Back to top

Regolamento EcoTrail Florence 2021 - 43 Km

ATTENZIONE: la gara si svolgerà nel pieno rispetto dei DPCM e dei protocolli anti-Covid UISP. Si invitano gli iscritti a leggere attentamente l’appendice in coda al presente regolamento e a seguire strettamente le regole prima, durante e dopo la gara. Vista la situazione in costante evoluzione, non possiamo assicurare il regolare svolgimento della manifestazione; in caso di annullamento dell’evento si applicheranno le regole previste nell’art. 3 del regolamento. I percorsi potranno subire variazioni per il necessario adeguamento al protocollo anti-Covid.
Per raggiungere la sede di gara, scarica QUI la DICHIARAZIONE ATLETI/ACCOMPAGNATORI CHE PARTECIPANO AD EVENTI E COMPETIZIONI NAZIONALI RICONOSCIUTI DAL CONI.

Art. 1 INFORMAZIONI GENERALI
Camelbag ssdrl, con il Patrocinio del Comune di Firenze e del Comune di Fiesole, organizza per sabato 27 marzo 2021 l’EcoTrail Florence, corsa a piedi su 3 distanze (65, 43 e 18 km), con partenza e arrivo presso il Tuscany Hall in Lungarno Aldo Moro. Il tracciato si sviluppa per l’80% circa su strade sterrate e sentieri e per la restante parte su strade secondarie con scarsa presenza di traffico. Tutte le informazioni sono contenute nel sito www.ecotrailflorence.com.
La gara è inserita nel calendario ITRA (International Trail Running Association), nel calendario nazionale UISP e tra le competizioni di livello agonistico riconosciute di preminente interesse nazionale dal CONI: http://www.uisp.it/atletica2/pagina/manifestazioni-nazionali

Art. 2 ISCRIZIONI
Possono iscriversi all’EcoTrail Florence tutti gli atleti nati nel 2001 ed anni precedenti, in possesso di certificato medico sportivo per l’attività agonistica, in corso di validità al 27 marzo 2021 e muniti di tessera UISP, CSEN o FIDAL. Non saranno accettate iscrizioni di atleti che stanno scontando squalifiche per uso di sostanza dopanti. Le iscrizioni online chiuderanno giovedì 25 marzo 2021 o al raggiungimento del numero chiuso di 200 concorrenti.

Art. 3 QUOTA DI ISCRIZIONE
La quota di iscrizione è di € 42,00 e comprende
- pettorale di gara
- assistenza lungo il percorso
- gadget tecnico
- ristori lungo il percorso
- medaglia finisher
In caso di annullamento della gara per cause derivanti dalla situazione COVID:
- agli atleti iscritti nel 2021 sarà trasferito il pettorale al 2022, o in alternativa sarà rimborsata la quota al netto di 5,00 euro di spese bancarie;
- agli atleti iscritti lo scorso anno e che hanno trasferito il pettorale al 2021, sarà trasferito il pettorale al 2022, o in alternativa sarà rimborsato il 75% della quota.
In caso di interruzione o annullamento della gara per motivi atmosferici, o per qualsiasi altra ragione indipendente dall’Organizzazione, nessun rimborso sarà dovuto ai partecipanti.

Art. 4 CERTIFICAZIONE MEDICA
Contestualmente all’iscrizione, gli atleti italiani devono obbligatoriamente caricare sul proprio spazio corridore, raggiungibile a questo link >>  una copia del certificato medico per l’attività agonistica in corso di validità al 27/03/2021. Il certificato medico deve riportare la dicitura ATLETICA LEGGERA.
Gli atleti non residenti in Italia dovranno invece obbligatoriamente scaricare il modulo pubblicato a questo link >>. Una volta compilato e timbrato dal medico, dovrà essere caricato sul proprio spazio corridore a questo link >> contestualmente all’iscrizione.

Art. 5 RITIRO PETTORALE E PACCO GARA
Le operazioni di ritiro pettorale e pacco gara per la 43 km avverranno presso il Tuscany Hall in Lungarno Aldo Moro (zona di partenza/arrivo):
- venerdì 26 marzo dalle 14:00 alle 19:00
In caso di impossibilità dell’iscritto, il pettorale potrà essere ritirato da una terza persona munita di delega e copia del documento del delegante.

Art. 6 PARTENZA
La partenza avverrà dal Tuscany Hall sabato 27 marzo dalle ore 08:00. Le partenze saranno scaglionate in gruppi da 50 atleti, a distanza di 5 minuti l’una dall’altra, come segue:
- pettorali dal 300 al 350: partenza ore 8:00
- pettorali dal 351 al 400: partenza ore 8:05
- pettorali dal 401 al 450: partenza ore 8:10
- pettorali dal 451 al 500: partenza ore 8:15

Causa misure anti-covid NON saranno disponibili spogliatoi e deposito borse.

Art. 7 PERCORSO
Il percorso dell’EcoTrail Florence 43 km è il seguente: Tuscany Hall, Via della Funga, Via delle Gualchiere (Girone), Via dell’Arno (Girone), Piazza Pertini, Via S. Jacopo, Via Campati, Via di Terenzano, Via di Bagazzano, Via di Doccia, via dell’Olmetto, Via dei Cioli, Via della Pastorella, Castel di Poggio, Monte Fanna, Poggio Pratone, Alberaccio, Olmo, Monte Fanna, Via Riotorto, Via Cave di Maiano, Fattoria di Maiano, Via degli Scalpellini, Via Simone Mosca, Via di San Romano, Via del Pianerottolo, Via del Rossellino, Via del Loretino, Parco Pazzagli, Via della Funga, Tuscany Hall. Il percorso potrà subire variazioni in caso di chiusura di tratti stradali o per cause di forza maggiore indipendenti dall’organizzazione. I chilometri non sono segnati. I concorrenti dovranno rispettare rigorosamente il codice della strada e il percorso di gara segnalato, evitando di prendere scorciatoie o tagliare tratti del tracciato. L’allontanamento dal percorso ufficiale, oltre a comportare la squalifica dall’ordine di arrivo, avverrà ad esclusivo rischio e pericolo del concorrente.

Art. 8 SICUREZZA E CONTROLLO
Sul percorso saranno presenti addetti dell’organizzazione e personale della protezione civile in costante contatto con la base. Ambulanze e personale medico e paramedico stazioneranno in diversi punti del percorso, nonché alla partenza e all’arrivo, dove sarà presente anche un team medico e un punto di radio assistenza. Lungo il tracciato saranno istituiti dei punti di controllo, dove addetti dell’organizzazione monitoreranno il passaggio degli atleti e potranno controllare il materiale obbligatorio. Chiunque rifiuterà di sottoporsi al controllo del materiale obbligatorio sarà immediatamente squalificato.

Art. 9 AMBIENTE
I concorrenti dovranno tenere un comportamento rispettoso dell’ambiente, evitando di disperdere rifiuti. Chiunque sarà sorpreso ad abbandonare rifiuti lungo il percorso sarà squalificato dalla gara. L’EcoTrail Florence aderisce alla campagna promossa da Spirito Trail “Io non getto i miei rifiuti”.

Art. 10 METEO
In caso di fenomeni meteo importanti (nebbia fitta, temporali, vento forte, neve), l’organizzazione si riserva di effettuare, anche all’ultimo minuto o durante lo svolgimento della gara, variazioni di percorso in modo da eliminare potenziali pericoli o condizioni di forte disagio per i partecipanti e i volontari. Le eventuali variazioni saranno comunicate ai partecipanti e segnalate dagli addetti. L’organizzazione si riserva inoltre di sospendere o annullare la gara nel caso in cui le condizioni meteorologiche mettessero a rischio l’incolumità dei partecipanti, dei volontari o dei soccorritori. In caso di interruzione o annullamento della gara per motivi atmosferici, o per qualsiasi altra ragione indipendente dall’Organizzazione, nessun rimborso sarà dovuto ai partecipanti.

Art. 11 MATERIALE OBBLIGATORIO
È obbligatorio avere con sé, per tutta la durata della gara, il seguente materiale:
- mascherina chirurgica o superiori (NON sostituibile con bandane, scaldacollo etc), da indossare obbligatoriamente dal pre-partenza fino ai primi 500 metri di gara, dal traguardo fino all’uscita dalla zona arrivo, e ad ogni ristoro;
- camelbag che contenga almeno un litro di liquidi
- tazza, bicchiere o borraccia (nessun bicchiere ai ristori)
- giacca a vento
- telo termico
- telefono cellulare
- pettorale di gara visibile durante tutta la durata della corsa
L’abbigliamento di gara e le calzature dovranno essere idonee a sopportare condizioni di maltempo. Il materiale obbligatorio potrà essere controllato a campione alla partenza e all’arrivo.

Art. 12 SQUALIFICHE
È prevista l’immediata squalifica, con ritiro del pettorale di gara, per le seguenti infrazioni:
- taglio del percorso di gara
- abbandono di rifiuti sul percorso
- mancato soccorso ad un concorrente in difficoltà
- insulti o minacce a organizzatori o volontari
- mancanza del materiale obbligatorio.

Art. 13 TEMPO MASSIMO, RITIRI
I concorrenti dovranno giungere all’arrivo entro le 17:00 di sabato 27 marzo.
Sono previsti i seguenti cancelli orari:
- Alberaccio (km 22) entro le h. 12:00
- Fattoria di Maiano (km 35) entro le h. 15:00
Chi transiterà in ritardo ai cancelli orari sarà escluso dalla gara e riaccompagnato in zona arrivo da un servizio navetta.
Un “servizio scopa” percorrerà il tracciato seguendo l’ultimo concorrente.

Art. 14 SEMI-AUTOSUFFICIENZA E RISTORI
Si corre in regime di semi-autosufficienza (vedi art. 11 materiale obbligatorio); sul percorso sono presenti 2 ristori:
Castel di Poggio (km 11)
Fattoria di Maiano (km 35)
L’ingresso ai ristori è consentito esclusivamente agli atleti muniti di pettorale. L’assistenza agli atleti non è consentita.
È vietato l’accompagnamento in gara.

Art. 15 PREMI
Saranno assegnati premi in natura ai primi 3 uomini e alle prime 3 donne. Non sono previsti premi di categoria. Causa norme anti-Covid, non sarà effettuata la cerimonia delle premiazioni: i premi saranno consegnati direttamente all’arrivo.

Art. 16 DIRITTI DI IMMAGINE
Con l’iscrizione, i concorrenti autorizzano l’organizzazione all’utilizzo gratuito, senza limiti territoriali e di tempo, di immagini fisse e in movimento che li ritraggano in occasione della partecipazione all’EcoTrail Florence.

Art. 17 DICHIARAZIONE DI RESPONSABILITA’
La volontaria iscrizione e la conseguente partecipazione alla corsa indicano la piena accettazione del presente regolamento e delle modifiche eventualmente apportate. Con l’iscrizione, il partecipante esonera gli organizzatori da ogni responsabilità, sia civile sia penale, per danni a persone e/o cose da lui causati o a lui derivati.

Art. 18 PROTEZIONE DEI DATI PERSONALI
CAMELBAG SSDRL aderisce alla protezione dei dati personali e si impegna a garantire la sicurezza e la riservatezza dei dati personali in conformità al regolamento UE 2016/679 del Parlamento e del Consiglio europeo, del 27 aprile 2016, per la protezione delle persone fisiche in relazione al trattamento dei dati personali e la libera circolazione di tali dati (di seguito "GDPR"), in particolare prendendo tutte le precauzioni necessarie per prevenire la distorsione e il danneggiamento di tali dati e per impedire a terzi non autorizzati di accedervi.
Per maggiori dettagli, leggi l'informativa completa (in inglese) >>

 

MISURE DI PREVENZIONE COVID-19 APPLICATE IN OCCASIONE DELLA MANIFESTAZIONE “ECOTRAIL FLORENCE 2021”

EcoTrail Florence, affiliata alla UISP, applica e rispetta il Protocollo applicativo COVID-19 UISP, per quanto riguarda gli Eventi e competizioni “NO STADIA”, consultabile a questo link http://www.uisp.it/nazionale/files/principale/2020/protocollo_applicativo_covid19.pdf (pagg. 33-36), che ha recepito le indicazioni normative del Governo.
Nello specifico, verranno applicate e seguite le seguenti regole per le quali si richiede la massima collaborazione degli atleti e di tutto il personale presente:

Gestioni iscrizioni
Le iscrizioni vengono effettuate e perfezionate esclusivamente online sulla piattaforma www.ecotrailflorence.com.

Pubblico
È vietata la presenza di pubblico in zona partenza/arrivo e lungo il percorso.

Informazioni e prescrizioni per atleti e membri dell'organizzazione
Prima, durante e dopo l’evento, l’organizzazione richiede agli atleti iscritti, ai giudici, ai volontari e allo staff il rispetto delle norme anticontagio Covid-19, in particolare:
- praticare il distanziamento interpersonale di almeno 1 metro (2 metri durante l’attività fisica) e indossare la mascherina; inoltre tutto lo staff dovrà avere in dotazione guanti monouso e/o gel lavamani;
- evitare l’uso promiscuo di bottiglie e bicchieri, riporre fazzoletti o salviettine (monouso) in appositi contenitori;
- utilizzare sempre le mascherine sia prima sia dopo l’attività fisica ;
- gli atleti non devono condividere oggetti personali (vedi creme o indumenti);
- gli atleti devono evitare strette di mano, abbracci o altre forme di contatto fisico.
In ogni settore sono presenti gel per le mani e bidoni per la raccolta differenziata, indicati da apposita cartellonistica.

PRIMA DELLA PARTENZA
1. Distribuzione e consegna pettorali
Per evitare assembramenti, il ritiro dei pettorali avviene in un’area riservata e controllata da addetti dell’organizzazione.
All’ingresso del ritiro pettorali sarà effettuata la misurazione della temperatura da parte di personale qualificato. In caso di temperatura rilevata pari o superiore a 37.5, sarà impedito l'ingresso. I locali dove si svolgerà il ritiro pettorali saranno costantemente sanificati da personale addetto.
Gli atleti devono inoltre consegnare l'Autodichiarazione Covid-19 al personale addetto all'accoglienza che ne rileva anche la temperatura e constata l’idoneità del singolo all’ingresso.
L’autodichiarazione è scaricabile a questo link >>

2. Deposito borse e spogliatoi
Non sono previsti spogliatoi e deposito borse.

3. Area pre-partenza
In questo settore, ubicato immediatamente prima della zona partenza, verranno fatti entrare esclusivamente gli atleti muniti di pettorale, i giudici e il personale di servizio previa rilevazione della temperatura corporea che non dovrà superare i 37,5° C; in caso contrario, il personale dovrà allontanare la persona dalla manifestazione e segnalare il caso all'autorità sanitaria presente in loco. Tutti dovranno indossare la mascherina chirurgica (o FFP2).
La documentazione di gara (lista partecipanti e relative Autodichiarazioni Covid 19) viene conservata dall’organizzazione per almeno 14 giorni allo scopo di garantire la tracciabilità di eventuali contagi.
Terminate le operazioni nell'area pre-partenza gli atleti accedono, sanificandosi le mani, all'area della partenza.

4. Zona partenza
Gli atleti vengono schierati in griglia di partenza, distanziati di due metri, in base al loro Indice di performance ITRA (International Trail Running Association), che permette agli atleti più veloci e più forti di posizionarsi davanti ed evitare così assembramenti sul percorso.
Vengono fatti partire 50 atleti per volta in un'area di circa 100 mq. Ogni partenza avviene con un ritardo di 5 minuti.
Viene utilizzato un sistema di cronometraggio con chip elettronico che garantisce la stesura delle classifiche con modalità real time.

5. Comportamenti degli atleti
Gli atleti presenti nella griglia di partenza dopo la fase di identificazione (zona pre-partenza), dovranno continuare a indossare la mascherina fino allo start e nei primi 500 metri di gara. La mascherina andrà poi riposta in un apposito sacchetto personale e portata al seguito durante la gara, per essere indossata ai ristori, ai check-point, dopo aver terminato la gara o laddove non fosse possibile mantenere la prescritta distanza interpersonale.
Dopo la partenza, agli atleti sul percorso è fatto divieto di utilizzare un pacer, correre in scia o appaiati, superare un altro concorrente su sentieri stretti che ridurrebbero il distanziamento interpersonale.

DOPO LA PARTENZA
6. Ristori in gara
L'EcoTrail Florence si corre in regime di semi-autosufficienza, ovvero l'atleta deve portare con sé il quantitativo di bevande e cibo necessario per giungere da un punto di ristoro ad un altro. Vista la particolare situazione legata al COVID, per evitare qualsiasi tipo di manipolazione di cibi o bevande sui tavoli del ristoro saranno disponibili solo acqua, coca cola, tè freddo e crostatine monoporzione, serviti da addetti dell'Organizzazione. In nessun caso l'atleta potrà servirsi da solo. Dopo aver ricevuto gli alimenti solidi o liquidi, l'atleta è invitato ad uscire dall'area del ristoro e a consumare gli alimenti all'esterno, dove sono posizionati i bidoni per la raccolta dei rifiuti
Si raccomanda agli atleti di portare nello zainetto gli alimenti, bevande o sali minerali di cui hanno bisogno.
I ristori in gara sono posizionati in diversi punti del percorso. In ogni ristoro l'atleta dovrà indossare la mascherina. Come da regolamento di gara, tutti gli atleti devono portare con sé il proprio bicchiere o borraccia.

7. Ristoro finale
Una volta giunto al traguardo l'atleta deve indossare la mascherina, seguire un percorso obbligato per ricevere il proprio sacchetto alimentare con i generi di conforto previsti e uscire dall'area arrivi.  

8. Premiazioni
Nell'ottica di evitare qualsiasi assembramento, non sono previste cerimonie di premiazione. I primi atleti riceveranno il premio direttamente al traguardo, per poi liberare velocemente l'area di arrivo,